L’effetto della corrosione sulle strutture in acciaio rappresenta un costo significativo nei programmi di manutenzione e mantenimento di qualsiasi sito industriale. Per questo motivo la protezione anticorrosiva deve garantire i migliori risultati possibili. Non va dimenticato infatti che l’economicità di una protezione anticorrosiva si ottiene dividendo il suo costo per la durata nel tempo e non, come è abitudine di molti, limitandosi a considerare il più basso costo “apparente” iniziale.

Tali risultati sono possibili se:

a)  La preparazione superficiale, mediante la scelta di abrasivi e granulometria giusta, permette di raggiungere i valori indicati dalle norme ISO 8501-1 o la Svensk Standard SIS 05.59.00;

b)   L’applicazione dei prodotti vernicianti viene eseguita da operatori preparati nel rispetto delle modalità applicative indicate nelle schede Tecniche del produttore;

c)   Il controllo finale con la misurazione a secco degli spessori viene preceduta da controlli intermedi di ogni singola fase (controlli ambientali, grado di pulizia e rugosità, spessori ad umido per ogni singola mano. Il controllo qualità è parte integrante del processo di verniciatura.

 

Con attrezzature e processi applicativi Sulzer Metco, la nostra società è in grado di eseguire processi di metallizzazione ad arco elettrico di fili di zinco, alluminio, fili animati e fili ad alto contenuto di Nichel.

Il processo applicativo è articolato come segue:

  • Sabbiatura grado Sa 2 ½ - Sa 3 delle norme ISO 8501-1;
  • Applicazione del riporto in spessori da 50 a 300 micron a seconda delle specifiche e del cliente;
  • Applicazione di un sigillante avente lo scopo di aumentare la vita del riporto da 1,5 a 2 volte in più (durata ultraventennale);
  • Controllo qualità per ogni singole fasi (grado di pulizia, profilo di rugosità, spessori, ecc.).

 

Questo processo può essere svolto anche presso la committente in quanto trattasi di impianti mobili.